Assicurazione moto a consumo
Assicurazione moto

Assicurazione moto a consumo: perché stipulare una polizza?

L’assicurazione moto a consumo è molto importante. Se si viaggia in moto, bisogna stipulare una polizza assicurativa per proteggere il più possibile il veicolo da vari rischi e danni. Ma quale tipo di assicurazione è opportuno stipulare? Tra le tante opzioni c’è la polizza assicurativa a consumo. Si tratta di una delle offerte più vantaggiose delle compagnie assicurative. Scopriamo perché. Tutto sull’assicurazione moto a km online in questo articolo.

Cosa significa l’assicurazione a consumo e come funziona?

Se si viaggia in moto e si ha bisogno di protezione contro i rischi associati al viaggio, non si deve esitare a stipulare una polizza assicurativa. A seconda delle proprie esigenze specifiche, è possibile scegliere tra le varie offerte presenti sul mercato. Una di queste offerte è la copertura assicurativa a km.

Si tratta di una polizza assicurativa unica che prevede il calcolo delle assicurazioni moto in base al chilometraggio. Di norma, la distanza massima percorsa non dovrebbe superare i 5.000 o 10.000 km. È tuttavia importante non superare l’importo massimo, poiché potrebbe comportare una multa piuttosto salata.

Il sistema GPS

Una caratteristica importante delle assicurazioni moto a chilometri è la disponibilità di un sistema GPS che permette di registrare i chilometri percorsi. Inoltre, la disponibilità del sistema GPS è un ulteriore vantaggio in caso di incidente o furto, poiché fornisce tutte le informazioni necessarie sull’incidente o sulla posizione della moto.

I vantaggi della polizza moto

Per tutelarsi dai rischi legati al chilometraggio di una moto, è indispensabile stipulare una polizza assicurativa online. I vantaggi della polizza sono molteplici: da quelli economici, che portano a una riduzione delle spese sostenute in caso di sinistro, alla protezione totale offerta dalle norme assicurative.

LEGGI ANCHE:  Le diverse tipologie di assicurazione Vespa d’epoca

Ma il vantaggio più importante della polizza è, ovviamente, il tasso di premio fisso, che garantisce un basso costo dell’assicurazione moto a consumo. Se si utilizza il veicolo raramente, ad esempio solo durante la stagione estiva o poche volte all’anno, questa polizza moto è molto più vantaggiosa rispetto a quella standard di un anno.

Alternativa all’assicurazione moto a consumo

Se questo tipo di protezione per il veicolo non è adatto al conducente, e se lui usa la moto raramente, può approfittare di altre valide opzioni che molte compagnie assicurative offrono. Queste includono l’assicurazione temporanea e l’assicurazione sospendibile

Polizza temporanea

L’assicurazione temporanea moto è una forma di protezione dei trasporti per un periodo di tempo specifico e solitamente piuttosto breve. Questo tipo di assicurazioni moto è solitamente scelto dai proprietari di motocicli che utilizzano il loro veicolo solo in primavera o in estate.

L’assicurazione scooter 125 è un altro importante tipo di polizza in cui si applica l’assicurazione temporanea.

Assicurazione moto sospendibile

L’assicurazione con sospensione rappresenta la possibilità di sospendere la polizza assicurativa annuale per un certo periodo di tempo. Questo avviene quando il conducente decide di non utilizzare il veicolo per qualche motivo.

Conclusione

In conclusione, ricordiamo che per tutelarsi dalle conseguenze di un incidente è importante stipulare una polizza moto, come ad esempio l’assicurazione moto a consumo online. È importante definire bene le caratteristiche della polizza moto, in modo da poter scegliere quella più adatta alle proprie esigenze.

LEGGI ANCHE:  La migliore assicurazione Harley

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.