Assicurazione auto aziendale: polizza flotta aziendale

assicurazione auto aziendale

Se l’azienda è interessata ad assicurare la propria flotta, è bene prendere in considerazione l’assicurazione auto aziendale. Non è così costoso o non richiede molto tempo come si potrebbe pensare. Ma qual è la polizza e come funziona? Approfondiamo questo argomento in un articolo unico preparato dai migliori esperti di Assicurazione LTD.

Assicurazione auto aziendale e polizza auto standard: quali differenze ci sono?

In realtà, non c’è una forte differenza tra queste coperture, soprattutto in termini di procedura di stipula e gestione del contratto, poiché tutte offrono una copertura di qualità ai proprietari dei veicoli. 

Inoltre, la disponibilità di una classe di merito è comune sia alle auto private che a quelle aziendali. In altre parole, è possibile ottenere un attestato di rischio da una compagnia assicurativa per un conducente di un’auto dell’azienda che desidera acquistare un’auto personale, al fine di mantenere la stessa classe di bonus-malus anche nella nuova polizza.

Una differenza importante per questi contratti è che una polizza auto standard può essere stipulata solo da persone fisiche, mentre l’assicurazione auto aziendale è stipulata da aziende e imprese, non da un singolo individuo. Inoltre, l’assicurazione può coprire non solo un veicolo, ma anche l’intera flotta di veicoli di un’azienda.

LEGGI ANCHE:  Risarcimento diretto assicurazione: cos’è?

È anche possibile prevedere la stessa data di scadenza di tutti i contratti stipulati dopo il primo, anche se hanno date di decorrenza diverse.

Auto della società e sinistri stradali: chi paga? 

Se l’azienda ha una polizza assicurativa per la flotta aziendale, i danni causati dai veicoli di proprietà dell’azienda saranno coperti dall’assicurazione. Poiché l’assicurazione di responsabilità civile è obbligatoria, i danni a terzi saranno coperti. Questo tipo di polizza è particolarmente vantaggioso per le grandi aziende con molti mezzi.

Assicurazione auto aziendale: chi può guidare?

Quando si stipula una polizza per questo tipo di auto, è importante considerare chi può guidare i veicoli assicurati. In genere, le polizze auto aziendali includono un elenco di conducenti autorizzati che devono essere nominati sulla polizza e quindi autorizzati a utilizzare l’auto dell’azienda.

Pertanto l’azienda deve:

  • comunicare alla Motorizzazione chi utilizza la vettura aziendale;
  • trascrivere sul libretto di circolazione il nome della persona che non è intestataria del mezzo in piena disponibilità, per più di 30 giorni.

In ogni caso, l’art. 82 del Codice della Strada stabilisce che un veicolo aziendale può essere guidato anche dai familiari di uno dei soci, a meno che non si tratti di un autocarro o se il veicolo viene guidato dietro compenso.

Assicurazione auto aziendale e classe di merito

Come abbiamo già detto, il funzionamento del sistema delle classi di merito per le auto aziendali non è molto diverso da quello dei veicoli privati. 

Ciò significa che le assicurazioni per le auto aziendali possono beneficiare anche dei trasferimenti di classe di merito. Questo è possibile solo se il veicolo da assicurare è dello stesso tipo di quello già assicurato. Questa possibilità è nata grazie al Decreto Bersani del 2006 e alla successiva entrata in vigore del Regolamento Isvap n. 4, aggiornato e modificato dal Regolamento n. 2590 del 2008.

LEGGI ANCHE:  Passaggio assicurazione auto: come funziona?

Il certificato di rischio prevede quindi:

  • retroattiva agli ultimi 5 anni di assicurazione;
  • storia dei sinistri;
  • classe di merito interna raggiunta e universale.

Assicurazione auto aziendale online: come si può risparmiare?

Il costo di questa polizza assicurativa può essere una voce di spesa significativa per le aziende. Tuttavia, ci sono alcuni modi per ridurre il costo della polizza per un veicolo aziendale.

Una delle migliori strategie è quella di acquistare la garanzia auto online. Ci sono molti siti web che offrono sconti sulle tariffe assicurative se si acquista la polizza online. Inoltre, è possibile confrontare i prezzi di diversi fornitori di assicurazioni auto aziendali online prima di sottoscrivere un contratto.

Assicurazione temporanea e con sospensione

Un altro modo per risparmiare sull’assicurazione auto aziendale è quello di optare per una polizza di durata inferiore. Il fatto è che le polizze a lungo termine non sono sempre convenienti per le aziende. Pertanto, è possibile stipulare un’assicurazione temporanea o sospesa. Si tratta di un’opzione molto vantaggiosa se l’azienda non ha bisogno di utilizzare l’auto con frequenza giornaliera. È quindi l’ideale se si ha bisogno delle auto per un periodo di tempo limitato. 

Conclusione

In conclusione, l’assicurazione auto aziendale è una polizza per un veicolo aziendale che offre protezione per i veicoli aziendali. La polizza può essere personalizzata in base alle esigenze dell’azienda e può includere la copertura dei danni derivanti da vari incidenti. Questo tipo di copertura assicurativa è un modo conveniente per assicurare i veicoli aziendali contro i rischi della strada.

Ottieni un preventivo in pochi minuti

LEGGI ANCHE:  Assicurazione minicar: come scegliere

Lascia un commento